Come condurre perfettamente un audit HubSpot - Una lista di controllo in 10 punti

Pubblicato: 2022-10-01

5-4

introduzione

Quando si tratta di pulire, dovresti sempre pulire!

Il caos nella tua vita e anche sul portale HubSpot!

Puliscilo - Giphy Fonte: Giphy

HubSpot è uno strumento straordinario per le aziende, solo se sai come massimizzarne l'utilizzo e far crescere la tua attività in modo efficace. Se hai recentemente impostato il tuo account aziendale HubSpot o lo hai installato e funzionante per molto tempo, è ora di condurre un audit HubSpot approfondito.

Prima di buttarci nel "come" dell'audit HubSpot, facciamo un po' di luce sul "perché" di esso!

Perché dovresti condurre un audit HubSpot?

Tra le immense opportunità offerte da HubSpot, sia per:

  • Ufficio marketing (gestione di annunci, e-mail, landing page, piattaforme di social media, blog di siti Web, SEO, campagne, acquisizione di lead, file e modelli)
  • Ufficio vendite (gestione affari, previsioni, attività, preventivi, ecc.)
  • Reparto analisi (visualizzazione strumenti e dashboard di analisi);

è impossibile individuare ogni singola istanza di un'immissione o di uno stato di informazioni impropri. Pertanto, risparmiare un po' di tempo, sedersi con il team e controllare l'intero portale è fondamentale per utilizzare la risorsa in modo completo ed efficiente.

Alcuni motivi per cui dovresti considerare una pulizia per la tua istanza:

  • Supponiamo, ad esempio, che tu abbia bisogno di un rapporto sui lead generati in un mese e HubSpot non ti fornisca numeri accurati, devi condurre un audit per capire cosa viene attualmente tracciato dal portale e cos'altro deve essere tracciato .

  • Oppure, se non riesci a scoprire il proprietario di un particolare lead, devi riorganizzare il tuo database e probabilmente eseguire un processo di pulizia per scoprire le lacune e correggerle.

  • Immagina di aver integrato un CRM esterno, come Pardot con HubSpot e che sia totalmente fuori sincronia, può devastare i tuoi processi aziendali. Un audit HubSpot può aiutarti a capire quali campi non sono sincronizzati in entrambi i portali e puoi riallinearli.

Un controllo passo dopo passo della tua istanza HubSpot offrirebbe dati cristallini e puliti per una migliore segmentazione dei dati, database organizzato e prestazioni aziendali.

Sebbene tutte le aziende siano uniche e non esista un processo di audit HubSpot standardizzato, ci sono alcune aree chiave che puoi iniziare a organizzare nel tuo viaggio verso un'istanza HubSpot ben curata.

Conosciamoli uno per uno!

Passaggi per condurre un audit HubSpot per la tua azienda

1. Riorganizzazione dei contatti e delle aziende

Per qualsiasi azienda, i contatti del database e le aziende sono la spina dorsale! Questi dovrebbero essere puliti frequentemente per consentire l'analisi dei dati in modo efficace.

Riorganizzazione di contatti e aziende in HubSpot

Fonte: HubSpot

Come dovresti iniziare a ripulire la sezione contatti e aziende?

Fatti alcune domande una volta che hai di fronte a te il database dei contatti e delle aziende:

  • Ogni contatto contiene tutte le informazioni necessarie a riguardo, come il numero di contatto o l'ID e-mail?

  • Ci sono aziende e contatti duplicati e se i duplicati sono stati rimossi?

  • Ogni contatto ha il tag giusto associato in base alla sua fase di vita attuale, è un nuovo abbonato, un lead, un lead qualificato per il marketing o un lead qualificato per le vendite?

  • I contatti (con un conseguente forte rimbalzo quando li contatta, coloro che hanno annullato l'iscrizione o coloro che non si fidanzano da molto tempo) sono stati rimossi?

  • Tutti i lead hanno un proprietario assegnato?

Riallineare i contatti e le informazioni aziendali è fondamentale per migliorare la consegna delle e-mail e garantire una corretta reportistica.

2. Esecuzione dell'attività di persona dell'acquirente

Perché preoccuparsi della persona dell'acquirente?

Perché sono una parte essenziale dell'esecuzione delle tue campagne di sensibilizzazione! Conoscere giustamente il tuo personaggio acquirente aiuta a indirizzare, segmentare, personalizzare e personalizzare correttamente la comunicazione che hai con il tuo pubblico.

HubSpot ha una piega separata sul portale che si occupa del processo di implementazione della persona acquirente, solo se lo aiuti a funzionare correttamente.

Esecuzione di Buyer Personas in HubSpot Fonte: HubSpot

Alcune domande da porre qui:

  • Tutti i miei acquirenti target sono stati caricati sul portale?

  • Ho una nuova serie di Buyer Personas che devo includere qui?

  • Ho qualche tratto appena scoperto della mia persona target che deve essere incluso?

  • Tutti i miei personaggi rappresentano l'intero ed esatto insieme del pubblico di destinazione che intendo raggiungere?

Nota: una volta terminato l'aggiornamento della persona di destinazione sul portale HubSpot, assicurati che ogni contatto nel database sia contrassegnato con la rispettiva persona dell'acquirente.

3. Analizzare la salute della tua posta elettronica

Le e-mail sono un aspetto molto importante di qualsiasi campagna di marketing o vendita. L'analisi delle prestazioni della tua posta elettronica può essere eseguita anche tramite la dashboard di HubSpot.

Analisi dell'integrità della posta elettronica in HubSpot

Fonte: HubSpot

La dashboard offre un rapporto completo sulle prestazioni delle e-mail in termini di percentuale di apertura delle e-mail e percentuale di clic, tra le altre metriche.

Suggerimento professionale: una volta che hai i dati delle metriche chiave di fronte a te, ricerca il benchmark del settore e confronta le tue prestazioni con lo standard del settore per analizzare dove ti trovi attualmente e cosa può essere migliorato.

Ad esempio, sei un'azienda ed-tech e il tuo HubSpot suggerisce un tasso di apertura della posta elettronica del 5%. Ma lo standard del settore è in media dell'8%. Questi dati possono rivelare spunti utili per un piano di miglioramento futuro. Stabilisci i tuoi obiettivi e fai un piano strategico per raggiungere un punto vicino a quella media.

Dopo aver analizzato le tue attuali prestazioni di posta elettronica, leggi le 10 tattiche per risolvere i tuoi problemi di email marketing!

4. Verifica dei flussi di lavoro

I tuoi flussi di lavoro dovrebbero essere controllati e rivisti su base regolare. Puoi iniziare con i flussi di lavoro che hanno il massimo coinvolgimento e scendere da lì.

Una volta che ti sei concentrato sui flussi di lavoro, prendi in considerazione l'accesso al rapporto sulle prestazioni e analizza quanto segue:

  • Il tasso di conversione dell'obiettivo previsto rispetto a quello effettivo
  • Flussi di lavoro rispetto ai flussi in uscita previsti
  • Flussi di lavoro totali
  • Flussi di lavoro attivi
  • Flussi di lavoro dormienti
  • Flussi di lavoro interni ed esterni
  • La convenzione di denominazione o la struttura delle cartelle per la creazione di flussi di lavoro, e-mail, file o elenchi

Dopo che hai tutte le informazioni di fronte a te, fai un piano per migliorare le prestazioni dell'area in ritardo.

Se un flusso di lavoro è ordinato, prendi in considerazione la creazione di nuovi flussi di lavoro in base alle tue esigenze, come l'abbandono del carrello, il nutrimento dei lead o qualsiasi altra cosa.

5. Razionalizzazione del punteggio di vantaggio

Se non sai cosa può aiutarti a ottenere il punteggio dei lead, leggi l' importanza del punteggio dei lead nell'identificare i lead di migliore qualità.

La tua piega di punteggio del lead HubSpot dovrebbe rappresentare correttamente i ranghi dei potenziali clienti sulla base del loro coinvolgimento attuale e se sono pronti per le vendite o meno.

In caso contrario, prendi in considerazione la possibilità di rivisitare il tuo modulo di punteggio dei lead e cerca le bandiere rosse nei criteri di pesatura, sulla base dei quali i tuoi lead vengono valutati e classificati. Se il processo è stato sviluppato anni fa, assicurati di renderlo efficace per i recenti aggiornamenti del coinvolgimento e di aggiungere nuovi attributi di pesatura su cui valutare i tuoi lead.

Ottimizzazione del punteggio dei lead in HubSpot

Fonte: HubSpot

Una classifica o criteri di lead errati possono essere dannosi per la tua attività. Scopri come i CMO NON utilizzano correttamente il lead scoring !

6. Garantire la coerenza nei progetti

HubSpot offre anche servizi di hosting di siti Web, che includono la creazione di modelli, la scrittura di contenuti, inclusi elementi interattivi e la pubblicazione di contenuti per blog o altre pagine di destinazione.

Già che ci sei, assicurati di accedere a tutti i modelli che usi e di valutare lo stile del carattere, la grafica e l'immagine generale del marchio. Dovresti puntare ad avere coerenza in queste aree in tutte le tue risorse o proprietà.

Prendi nota di eventuali incongruenze nella navigazione nel tuo dominio/sottodominio/pagine e verifica il design e il layout dei tuoi modelli. Se non sono coerenti, aggiornali per un maggiore coinvolgimento degli utenti.

7. Collegamento di Google Search Console con l'istanza HubSpot

Se non sai cosa fa Google Search Console, ecco la spiegazione!

Google Search Console ti fornisce informazioni sul ranking di ricerca della tua risorsa e sul numero medio di visualizzazioni e clic ricevuti dalla tua pagina web per query di ricerca specifiche.

Ulteriori informazioni su come configurare Google Search Console - Parte 1.

Per ulteriori informazioni, leggi come configurare Google Search Console - Parte 2.

Assicurati che la tua istanza HubSpot sia collegata alla Google Search Console in modo da valutare i dati di ricerca e comprendere i tuoi contenuti e le prestazioni SEO da un'unica dashboard.

8. Rivisitare la tua strategia SEO

Il dashboard di HubSpot ha una funzionalità in cui puoi creare pagine pilastro/cluster di argomenti per creare pagine/argomenti di pertinenza. Questo aiuta a costruire l'autorità per i termini/argomenti di ricerca che sono in linea con le tue offerte commerciali.

Prendi in considerazione l'utilizzo di questa funzione per accedere alle informazioni sui tuoi argomenti mirati e creare collegamenti tra le pagine del tuo pilastro e i singoli blog/altre risorse ivi contenute.

Pillar Pagine e struttura delle sottopagine Fonte: HubSpot

Conduci un audit HubSpot per capire se queste pagine pilastro/cluster di argomenti sembrano obsoleti e se è necessario creare nuove pagine pilastro.

Inoltre, HubSpot offre suggerimenti e consigli approfonditi sui blog. Questi consigli includono meta descrizioni, tag del titolo, testi alternativi per le immagini e altro ancora.

Prendi nota di questi suggerimenti e valuta la possibilità di correggere quelli contrassegnati come "alti" nel campo dell'impatto SEO.

9. Revisione dei moduli e delle CTA

Moduli e CTA attraenti e ben costruiti assicurano l'ottenimento di contatti per la tua attività!

Come parte dell'audit HubSpot, dovresti considerare di rivedere i tuoi moduli e CTA per assicurarti che le tue risorse di acquisizione dei lead siano ben preparate per aumentare le conversioni. Lo strumento di analisi HubSpot può aiutarti a valutare le prestazioni dei tuoi moduli e CTA e fornire consigli sulle aree di miglioramento.

Revisione delle CTA in HubSpot

Fonte: HubSpot

Revisione dei moduli in HubSpot

Fonte: HubSpot

Ricerca lo standard di prestazioni di riferimento per le conversioni nel tuo settore. Se sei al di sotto di quel benchmark, considera di modificare i tuoi moduli e CTA. Ad esempio, puoi modificare la dimensione del carattere, il colore e la copia delle tue CTA. Puoi anche includere link di contenuto controllato ai tuoi blog, come un case study in uno qualsiasi degli argomenti correlati del blog.

10. Gestire utenti, risorse e cartelle

Una volta che hai i dettagli sul numero totale di flussi di lavoro, utenti, risorse e cartelle, considera di organizzarli per un facile riconoscimento e per una maggiore efficienza.

Gestire i tuoi utenti, risorse e cartelle in HubSpot

Fonte: HubSpot

Se ti imbatti in flussi di lavoro o risorse che non sono stati utilizzati per molto tempo, considera la possibilità di archiviarli. Per più cartelle, considera di avere una convenzione di denominazione per una facile identificazione e segregazione.

Questo alla fine ti aiuterebbe a risparmiare un sacco di tempo e confusione con solo pochi giorni trascorsi ore a organizzarli.

Via avanti

Per sfruttare appieno la meraviglia dell'automazione che è HubSpot, assicurati di seguire i passaggi precedenti per un audit HubSpot completo.

Una volta completato il processo di audit, potresti avere un elenco di lacune che devono essere affrontate sulla tua istanza HubSpot. Va bene se questo ti sembra un sacco di lavoro, ma ci assicuriamo che i risultati di alcuni giorni di lavoro duro sarebbero altamente gratificanti per la tua attività.

Tra tutte le raccomandazioni, assicurati che quelle che hanno il maggiore impatto abbiano prima la priorità e poi procedi con le modifiche a medio e basso impatto.

Se non hai la larghezza di banda per condurre un audit HubSpot per la tua istanza o non sei sicuro da dove iniziare, lascia che noi di Fractional CMO facciamo il lavoro per te!

Mettiti in contatto con noi , oggi!

(Torna in alto ↑)