Come utilizzare i contenuti generati dagli utenti nel marketing.

Pubblicato: 2022-06-07

Il successo di qualsiasi azienda dipende dal fatto che l'azienda abbia una visione chiara e anche dalla pianificazione e dall'esecuzione di strategie di marketing efficaci. Una di queste strategie di marketing efficaci consiste nell'utilizzare i contenuti generati dagli utenti nel marketing.

UGC è fondamentalmente auto-definito. È qualsiasi contenuto come immagini, video, testo o audio distribuito dagli utenti. È il più delle volte generato tramite piattaforme di social media. Gli UGC possono esistere o meno prima di eseguire una campagna, tuttavia, l'utilizzo di UGC nelle campagne spesso aiuta a generare più UGC.

Uno dei vantaggi ovvi o forse non così ovvi degli UGC è che dà al tuo pubblico un senso di appartenenza. Ai clienti piace sentirsi riconosciuti, gli piace sentire che li consideri una parte vitale del business. Quindi, coinvolgerli nel marketing e utilizzare i loro contenuti li renderà più propensi a coinvolgere i tuoi contenuti e prodotti.

Inoltre, è probabile che i clienti si fidino degli altri clienti prima che si fidino di qualsiasi annuncio perfetto che pubblichi. È facile diffidare del fatto che non offrirai ciò che hai promesso, ma quando la promessa proviene da un altro cliente, è probabile che risponda più rapidamente. E poiché il marketing è incentrato sull'interesse delle persone per i tuoi beni e servizi, UGC rimane uno strumento efficace per umanizzare le tue promozioni. Ti aiuta a migliorare il coinvolgimento dei consumatori, a mettere in evidenza le prove sociali e persino a costruire una comunità online.

Tutta la spiegazione di cui sopra pone sicuramente la domanda "come utilizzare i contenuti generati dagli utenti nel marketing" perché potresti davvero farlo in modo sbagliato e non ottenere il risultato richiesto. Quindi, in questo post, ti mostrerò alcuni modi efficaci per utilizzare i contenuti generati dagli utenti nel marketing per ottenere risultati ottimali.

Modi efficaci per utilizzare i contenuti generati dagli utenti nel marketing

Identifica il tuo pubblico di destinazione

Una delle prime cose che ogni azienda di successo dovrebbe fare è identificare il proprio pubblico di destinazione, che è fondamentalmente la fascia demografica che desiderano attrarre. Questo semplice passaggio è rilevante anche per UGC. Per assicurarti che l'uso di UGC dia l'effetto desiderato, devi essere in grado di determinare chi utilizzerà il tuo prodotto. Questo passaggio, se stabilito correttamente, ti aiuterà a selezionare accuratamente con chi dovresti parlare e come connetterti. Saresti in grado di rispondere a domande come "che cosa parla loro?", "come faccio a parlare con loro?" e 'dove posso effettivamente parlare con loro?'

Ricorda che ciò che funziona per A potrebbe non funzionare per B, quindi devi identificare ciò che funziona per il tuo pubblico di destinazione. Devi sapere cosa li indurrà a rispondere, a quale tipo di contenuto risponderebbero e che tipo di contenuto è probabile che tu ottenga da loro. Avere una risposta a queste domande ti aiuterà a elaborare correttamente una strategia UGC.

Stabilisci il tuo obiettivo

Una regola di impegno con UGC ha la forma della domanda "qual è l'obiettivo?" Questo ti aiuta non solo a riconoscere il motivo per cui lo stai facendo, ma anche a cosa dovresti fare e a cosa dovresti prestare attenzione quando lo fai. Quando stabilisci un obiettivo, sei in grado di visualizzare correttamente un approccio strategico con i tuoi metodi. Con un obiettivo in mente, sarai in grado di filtrare correttamente, il motivo per cui hai bisogno degli UGC. Stai cercando di migliorare la consapevolezza del marchio, aumentare la conversione del sito Web o semplicemente educare più utenti? Ad ogni modo, avere un obiettivo è fondamentale per assicurarti di essere produttivo con gli UGC per la tua campagna di marketing.

Contenuti curati

Curare i contenuti, in questo contesto, significa semplicemente disporre di un sistema di raccolta. Avendo un sistema di raccolta, mantieni le cose meglio organizzate. Un ottimo modo per raggiungere questo obiettivo è mettere in atto un metodo che metta insieme gli UGC. Ad esempio, puoi dedicare una pagina o un portale sul tuo sito Web a cui è possibile partecipare, ad esempio, a un concorso. Gli invii in sospeso possono quindi essere utilizzati nelle tue campagne di marketing. In questo modo, puoi ottenere una deroga e detenere i diritti sui diritti creativi e intellettuali degli invii. Puoi anche sfruttare piattaforme gratuite come Reddit, Pinterest, Instagram, Amazon Reviews e altri siti in cui esistono recensioni di utenti di prima mano. Questo può aiutarti a prendere una decisione informata su cosa affrontare/enfatizzare quando pianifichi le tue campagne di marketing.

Coinvolgi il tuo pubblico

Una regola di coinvolgimento ovunque - e sicuramente sui social media - è che se vuoi che i tuoi contenuti siano coinvolti, devi coinvolgere i contenuti di altre persone. È così semplice e funziona. Se vuoi che gli utenti si impegnino, devi coinvolgere anche loro. E il primo punto di partenza è rispondere ai loro commenti sui tuoi post. Quindi, devi praticare un adeguato ascolto sociale, in modo da poter rispondere quando il tuo marchio viene menzionato, positivamente o negativamente. Coinvolgi e riconosci una menzione positiva. E, cogli l'opportunità per sistemare le cose se negative o addirittura costruire contenuti pertinenti attorno ad esso. Ora, questo non deve essere necessariamente per ogni menzione, ma quando sei intenzionato a rispondere alle menzioni del marchio, dai l'impressione di essere in sintonia con le esigenze del tuo pubblico.

In questo modo, quando hai effettivamente bisogno che facciano di tutto per creare contenuti per te, sarebbero più che interessati a partecipare. Naturalmente, a volte, potrebbe essere necessario aggiungere incentivi o creare una competizione che li interessi. Ma anche se è solo una campagna sociale divertente, sarebbero più inclini a partecipare se sei un marchio noto per coinvolgerli. Ad esempio, un utente su Twitter menziona una cosa positiva o addirittura negativa del tuo marchio.

Chiarisci esattamente cosa offri e cosa ne trarrà vantaggio

Un fattore dominante nel successo di qualsiasi forma di marketing è quale problema risolve il prodotto e come tale prodotto risolve un problema. Detto questo, quando utilizzi gli UGC, sii sempre onesto su quali utenti o partecipanti (a seconda dei casi) trarranno vantaggio dal loro coinvolgimento con la tua campagna di marketing. Questo non solo pubblicizza il tuo prodotto o marchio, ma aumenta anche il coinvolgimento con detta campagna. Dopotutto, il miglior tipo di marketing è un utente soddisfatto. Usa questo a tuo vantaggio.

Avvocato in su

E, infine, non dimenticare di prestare attenzione alla tua sicurezza legale. Questo è più un consiglio amichevole che un metodo. Ora, ci sono alcuni UGC che non hanno bisogno di legalità come nel caso degli hashtag di tendenza o della partecipazione a una divertente sfida sui social media. Tuttavia, se si tratta di proprietà intellettuale, è necessario chiarire gli aspetti legali.

Ad esempio, se hai organizzato un concorso per scrittori per condividere i loro contenuti con te e il contenuto finirà per essere per il marchio, devi chiarirlo nei Termini e condizioni, in modo che sappiano cosa c'è in gioco. In questo modo ti risparmierai un sacco di stress. Perché anche se vinci un abito, non vuoi quella macchia sul tuo marchio. Quindi, devi tenerlo a mente quando usi gli UGC nel marketing.

In una nota finale, vale la pena fare ciò che vale la pena fare bene. Considerando i vantaggi dell'utilizzo degli UGC per promuovere il tuo marchio, è importante farlo bene per ottenere i migliori risultati.

E questo è un riepilogo su come utilizzare gli UGC nel marketing. Facci sapere nella sezione commenti se ti è piaciuto leggere questo post.